Questo sito utilizza cookies tecnici di terze parti per l'analisi della navigazione dell'utente al suo interno, con lo scopo di migliorare e rendere più intuitivo il sito internet.   
Proseguendo la navigazione senza modificare le impostazioni del browser, l'utente accetta l'utilizzo di questi cookies. 
Per maggiori informazioni, potete consultare la nostra Cookie Policy.
 
 
 
 
 
Didattica
o
 
 
 
 
 
 
Stiamo rinnovando il sito web... a breve verranno pubblicati aggiornamenti!
 
 
 
OSI Day 
Orff-Schulwerk: piccole e innovative idee d'insegnamento musicale
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
È stata organizzata per sabato 21 aprile dalle 15 alle 18.30, presso le scuole medie di Riese Pio X, in collaborazione con l'associazione "Sei per la musica", una giornata rivolta alla formazione e alla divulgazione sul modello Orff Schulwerk diretta principalmente agli operatori scolastici della scuole dell'infanzia e primarie, ma non solo. 
Lo stesso evento si terrà lo stesso giorno anche presso altre associazioni afferenti alla "Rete OSI Nord". 
 
I posti per l'OSI Day sono tutti ESAURITI. Non sarà possibile accettare ulteriori iscrizioni! 
 
Per l'iscrizione, compilare e inviare via mail a godegomusica@gmail.com il modulo che trovate nella brochure
Inoltre, per maggiori informazioni potete scaricare la brochure informativa dell'evento, oppure non esitate a contattarci via mail. 
 
Seguite la nostra pagina Facebook
 
Inoltre visitate i siti di Rete OSI Nord e Orff Italiano.
 
 
Disposizioni in materia di valorizzazione dell’espressione musicale e artistica nel sistema dell’istruzione 
 
È stato depositato presso il Senato il DdL n. 1365 "Disposizioni in materia di valorizzazione dell’espressione musicale e artistica nel sistema dell’istruzione". Per maggiori informazioni e la visione del testo del DdL, cliccate qui.
 
 
ADESIONE AL FORUM OSI - ORFF-SCHULWERK ITALIANO 
 
Collaborazione 
Al Forum OSI aderiscono Associazioni musicali che si sentono affini alla linea pedagogica dell’Orff-Schulwerk. In 
piena autonomia, le Associazioni svolgono, in collaborazione con l’OSI, alcune attività funzionali ai percorsi di 
formazione del Progetto Orff-Schulwerk e alla diffusione della pratica musicale formativa e ludica sul territorio. 
 
Prospettiva 
Fare sì che una forma adeguata e commisurata di pratica musicale viva entri a far parte della vita della maggior 
parte possibile di bambini, adolescenti e adulti, dentro e fuori della scuola. 
 
Orff-Schulwerk. Una parola difficile per un’idea pedagogica semplice: la musica si impara facendola e non 
astraendola. Imparare a scrivere le note sul pentagramma non significa “imparare la musica” ma imparare a 
codificarla: cominciare a valle invece che a monte. La musica si “impara” invece, in primo luogo, traducendo in 
concreto il proprio bisogno di viverla fisicamente ed emotivamente, così che essa contribuisca alla nostra 
formazione e crescita globale come individui. Si “impara” attraverso una esperienza creativa e collettiva che 
coinvolga tutto ciò che alla musica è o può essere inerente: gesto, movimento, danza, scansione verbale, 
vocalità, strumentario musicale, drammatizzazione e performance. Attraverso tutto ciò potremo “imparare”, 
cioè “capire” la musica: capire come e perché essa nasce, individuarne le componenti espressive e strutturali e, 
infine, razionalizzarla, anche attraverso la notazione come indispensabile forma di memorizzazione e di 
comunicazione.
 
 
 
Teoria ritmica e percezione musicale 
 
Da diversi anni nel nostro Istituto ci sono le classi sperimentali di “teoria e solfeggio”: danze, esercizi ritmici, strumentario Orff, ascolto e molto altro associato alla lettura dei classici esercizi. 
Insegnanti: M° Sara Bernardi, Tullia Berton, Fausto Vedova
 
 
 
Canto corale 
 
Corso fondamentale, importante per tutti, perché cantare fa  capire molto della musica. Repertorio prevalentemente a cappella, per coro a voci miste. 
 
Insegnante preparatore: M° Bernardi Sara, supporto: M° Ghergana Ivanova
 
 
 
Arpa, chitarra classica, violino 
 
Docenti: M° Ivanova Ghergana, arpa 
            M° Bernardi Sara e M°Berton Tullia, chitarra classica 
            M° Maren Chiara, violino
 
 
 
Clarinetto, flauto traverso, sassofono, tromba 
 
Docenti: M° Elena Pellizzari, flauto traverso 
            M° Vedova Fausto, sassofono e clarinetto 
            M° Civiero Andrea, tromba
 
 
 
Chitarra elettrica, basso, canto moderno 
 
Docenti: M° Morosin Luca, chitarra elettrica e basso 
            M° Alessandra Poloni, Canto Moderno
 
 
 
Pianoforte, batteria, percussioni 
 
Docenti: M° Holubovych Olga, pianoforte 
            M° Parolin Enrico, batteria
 
 
 
0 - 3 Musica è... 
Laboratorio musicale per bambini 0-36 mesi 
 
Docenti: M° Faverin Giulia 
            M° Bolzon Ilaria
 
 
 
Laboratorio propedeutica musicale 
 
Docenti: M° Bernardi Sara, M° Berton Tullia, M° Ivanova Ghergana
 
 
 
Pianoforte moderno, jazz e improvvisazione 
 
Docente: M°
 
La didattica 
 
Fin dalla sua fondazione, i corsi di musica si sono articolati cercando il più possibile di rispecchiare i programmi ministeriali, proponendo dunque l’ora di strumento con quella di teoria e solfeggio, storia della musica, armonia.  
 
Sono molti dunque, in più di 20 anni, gli allievi che sono stati ammessi in Conservatorio, o che hanno dato esami come privatisti.  
 
Negli ultimi 2 anni il pacchetto formativo è andato migliorando: ogni allievo in un anno scolastico che va da ottobre a giugno ha un totale di 102 lezioni composte da 34 lezioni individuali di strumento, 34 lezioni collettive di teoria (tutte della durata di un'ora) e 34 lezioni di canto corale, corso quest’ultimo offerto agli iscritti di strumento GRATUITAMENTE
 
Gli oltre 70 allievi di quest’ultimo anno scolastico, oltre alle ordinarie lezioni, hanno partecipato a vari saggi interni: di classe, di Natale, fine anno etc., nonché a concerti svoltisi a Castello di Godego e in rassegne musicali nella provincia.  
 
La giuria del 3° concorso internazionale Città di Treviso, ha premiato con il 3° premio il duo arpe dell'Istituto. 
 
Al termine di ogni anno scolastico è previsto un esame di profitto, con una commissione interna, la presenza del direttore artistico e la dettagliata compilazione del verbale d'esame per ogni allievo.  
 
A quest’ultimo viene poi rilasciata una pagella con i giudizi del secondo quadrimestre e i voti degli esami svolti.
 
 
 
Webmaster: Civiero Andrea